Come pulire la rubinetteria

Tra le varie questioni che interessano le faccende domestiche sicuramente occupa un posto di rilievo la seguente domanda: come pulire la rubinetteria?

Che sia del bagno o della cucina, cromata, nera o d’acciaio, una rubinetteria lucente rende tutto più brillante e dà un’immagine di pulizia totale all’intera stanza.

C’è poco da fare e da dire, entrare in un bagno dove la rubinetteria e gli accessori brillano dona un colpo d’occhio davvero piacevole!

Come tutti sanno, il nemico numero uno dei rubinetti è il calcare che non solo può provocare danni per le incrostazioni ma rende esteticamente tutto degradato e sporco.

La formazione del calcare è subordinata alla durezza dell’acqua, ossia alla presenza di una certa quantità di calcio e magnesio che creano macchie e a lungo andare possono rovinare tubature e rubinetti.

Come lucidare la rubinetteria del bagno (anche quella cromata)

Per lucidare la rubinetteria del bagno il rimedio più veloce che ci viene in mente è quello di ricorrere ai prodotti chimici e rimedi anticalcare che creano una patina che non consente al calcare di depositarsi nuovamente mantenendo la brillantezza anche in caso di rubinetteria cromata. I supermercati e negozi vari sono pieni di questi prodotti a costo vario, ma questo rimedio veloce, però, ha come controindicazione il fatto che queste sostanze non solo sono altamente inquinanti ma sono comunque elaborate chimicamente e possono essere nocive o irritanti, infatti si consiglia sempre di usare i guanti durante l’uso per proteggere la pelle della mani e di fare attenzione agli occhi.

In ogni caso non vanno mai usati sui marmi o su pietre naturali perchè si rovinano, sul rame perchè si ossida e sulla plastica perchè si buca.  

Ma niente paura, possiamo ricorrere a dei rimedi naturali, i cosiddetti “rimedi della nonna” che ci consentono di eliminare il calcare dalla rubinetteria in modo semplice, economico e veloce. Vediamoli uno ad uno e scopriamo insieme quanto davvero sono semplici ed efficaci!

Come eliminare il calcare dalla rubinetteria con l’aceto
(Anche per pulire  la rubinetteria nera)

Un validissimo alleato per le pulizie domestiche in generale e nemico giurato del calcare è l’aceto! Semplice e molto economico, questo rimedio assicura ottimi risultati anche sulla rubinetteria nera e cromata.
Basta prendere uno straccio di cotone o un panno, intingerlo in una miscela di acqua e aceto e strofinare la parte cromata del rubinetto, non occorre strofinare con forza soprattutto se questa operazione viene ripetuta quotidianamente o molto spesso.

Questo rimedio è efficace sia per la rubinetteria cromata che per quella di acciaio, ed ha un effetto immediato: appena passato il panno con l’aceto scompare il calcare e lascia una lucentezza davvero inaspettata.

Nel caso sia necessaria un’azione più incisiva di si può usare anche l’aceto assoluto, senza unirlo nell’acqua o strofinare con un piccolo spazzolino.

Alcune nonne più temerarie consigliano anche di scaldare l’aceto in un pentolino fino ad ebollizione e immergere dentro i pezzetti di rubinetteria che possono essere smontati, come i filtri ad esempio. Lasciandoli in ammollo si vedrà che il calcare si scioglierà da solo lasciando le componenti della rubinetteria brillanti.

Quando occorre disincrostare parti della rubinetteria non smontabili, si può ricorrere all’aiuto di uno spruzzino precedentemente riempito con l’aceto. Spruzzando l’aceto direttamente sulle parti da pulire, lasciando agire mezz’ora e poi asciugando con un panno umido si otterrà una superficie cromata lucida e brillante. Bisogna poi sempre ricordare di asciugare con un panno a fine operazione. 

Per gli interventi più forti, per esempio la pulizia del sifone della doccia, lo si può immergere direttamente in una bacinella piena di aceto o di una miscela di acqua e aceto e lasciarlo in ammollo per almeno mezz’ora, l’aceto agirà da solo sciogliendo il calcare. 

Quale aceto usare? Va benissimo aceto bianco che ha anche proprietà antibatteriche oltre che disincrostanti e tiene alla larga insetti e larve!

Non sopporti l’odore dell’aceto? Allora ecco per te un altro rimedio naturale davvero vincente: il limone!

Eliminare il calcare dalla rubinetteria con il limone

E’ semplice ed efficace, basta tagliare a metà un limone, privarlo dei semi per evitare che graffino la rubinetteria e sfregarlo direttamente sulle superfici che necessitano di essere disincrostate e lucidate, risciacquare e asciugare.

Mix perfetto è una miscela di aceto bianco, limone e acqua: risultato assicurato!

Un altro mix sorprendente è limone e bicarbonato di sodio! Questo rimedio può essere usato anche per pulire i sanitari, i lavabi, i piatti e i box doccia e non solo la rubinetteria perchè abbina le ottime proprietà di entrambi gli ingredienti per eliminare le macchie e le incrostazioni e ridurre la presenza di batteri e funghi.

Ovviamente, una volta miscelati, gli ingredienti possono essere usati sia con una spugnetta che spruzzati direttamente sulla rubinetteria e lasciati ad agire qualche minuto o mezz’ora, in relazione al tipo di incrostazione che è necessario combattere.

I rimedi economici e naturali non finiscono qui, ne esistono molti altri, ne citiamo un altro paio per dare una maggiore completezza.

Pulire la rubinetteria con il sale grosso

Anche qui è necessario un mix per rendere il risultato eccellente: unire sale grosso e aceto bianco creando una crema e applicare sulle superfici da pulire. Lasciare agire cinque minuti e poi risciacquare con acqua fredda e passare un panno asciutto: risultato assicurato e anche le proprietà brillantanti e antibatteriche.

Lucidare la rubinetteria in ottone o bronzo in modo naturale

Questo tipo di rubinetteria può essere pulita in modo naturale usando la farina e mescolandola con un pò di aceto. Creare questo mix e strofinarlo sulle parti da pulire, lasciare agire per cinque minuti, risciacquare e poi asciugare con un panno.

Conclusioni

Ovviamente il presupposto basilare è quello di acquistare rubinetteria di qualità, che garantisce un lunga durata nel tempo, una grande resistenza e una facilità di manutenzione che rende tutto semplice.

Nel nostro showroom possiamo offrirti il meglio in campo di rubinetteria oltre che arredo bagno, garantendo un ottimo connubio tra estetica e qualità. Questo renderà molto più semplice qualsiasi tipo di manutenzione e pulizia.

Fissa un appuntamento con un nostro consulente per spiegare le tue esigenze e vedere con i tuoi occhi il prodotto più adatto a te, per realizzare il tuo bagno ideale!